Sapore di Sale: Cervia e Chioggia, granus salis

Home  »  2021-2026 Attività  »  Sapore di Sale: Cervia e Chioggia, granus salis

A fine aprile, l’Associazione “Civiltà Salinaria” che gestisce il Museo del Sale e la salina “Camillone” della Comune di Cervia ha fatto tappa nella nostra Città e sono stati accolti calorosamente dal Sindaco Mauro Armelao e dal Presidente del Consiglio Beniamino Boscolo.

Il sale che rappresenta simbolicamente l’anima, tra il mare e la terra, come elemento mediatore che mette d’accordo le due nature opposte di zolfo e mercurio, è la sintesi delle nostre Città, delle nostre tradizioni e della nostra amicizia: l’influenza della Serenissima, il sale, i Bragozzi, i pescatori emigrati, questo, e non solo, è stato il rapporto tra le 2 città marinare.

È stato messo, allora, un “granello di sale” per una ricca ricetta di buone relazioni.

Infatti, il sale, comune denominatore, insieme alla pesca, al turismo e alla storia tra il Comune di Cervia e il Comune di Chioggia ci porta ad iniziare un’amicizia.

Esiste una associazione tra comuni chiamata “Le città del sale d’Europa”, nel tempo cresciuta, che ha aggregato diverse realtà istituzionali, e instaurato rapporti europei ( ITA: Cervia, Comacchio, Cagliari, Margherita di Savoia, Trapani. FRA: Aigues Mortes. SLO: Pirano, UKR: Ston. Malta: Gozo).

Anche il Comune di Chioggia potrebbe esserne interessato: comune denominatore le radici salinarie. Alla Sagra Del Pesce Chioggia avremo modo di parlarne con il Sindaco del Comune di Cervia Massimo Medri visto che sono andato ad invitarlo personalmente.

Un amicizia, nata grazie al nostro Cittadino Benemerito Luciano Boscolo Cucco e a Renzo Donin, che ha il … sapore di mare!