Rateizzazione TARI 2020: fare in modo di avere importi ragionevoli. Emendamenti di Forza Italia

Home  »  Attività 2016-2020  »  Rateizzazione TARI 2020: fare in modo di avere importi ragionevoli. Emendamenti di Forza Italia

Con delibera 137/2020 l’Amministrazione comunale di Chioggia, seguendo l’indirizzo del Consiglio di Bacino di Venezia Ambiente, aveva disposto la sospensione  dell’emissione della bollettazione TARI 2020 (Raccolta immondizie) per le utenze non domestiche, disponendo pagamento unificato e concentrato nell’ultima rata di dicembre e con possibilità di rateizzazione.

Durante la discussione in V Commissione consigliare in data 18.03.2021 relativamente alla “Definizione dei criteri per la rateazione del pagamento degli avvisi della bolletta TARI per l’anno 2020” l’intervento di Beniamino Boscolo è stato diretto a chiedere all’Amministrazione Comunale un atto di coraggio nel derogare almeno sull’applicazione degli interessi legali. La motivazione risale alla congiuntura economica 2021 e all’azione unilaterale di sospendere (giustamente) la bollettazione nel 2020. Non sembrava giusto, al consigliere, aggiungere anche gli interessi per una decisione (dovuta dalle condizioni) presa in maniera unilaterale dall’Amministrazione comunale.

Viene, inoltre, ribadito in commissione che le bollette del primo trimestre 2021 sono già arrivate ma è di tutta evidenza che le aziende continuano ad essere in difficoltà, non può essere ritenuto congruo stabilire un massimo 6 o 9 rate mensili (a secondo dell’importo da pagare) perchè vanno a sommarsi alle spese 2021 in un momento di grave crisi economica in attesa di una ripresa economica che tarda ad arrivare.

Visto che il tasso legale è dello 0,05% ( 5 euro di interessi su 10.000 di bolletta) ed è stato spiegato dall’Amministrazione comunale che non può non applicarlo e visto che non è stata data certezza alla possibilità di modifiche alla proposta di deliberazione, con lo scopo di aiutare le imprese in grave difficoltà a causa delle chiusure e della pandemia, il Gruppo Consigliare di Forza Italia ha deciso di presentare 2 emendamenti per dilazionare ulteriormente i pagamenti degli importi TARI del 2020 aumentando il numero delle rate, prorogando le scadenze e aggiungendo uno scaglione per importi maggiori, affinché le singole rate, che si sommano ai costi della bollettazione 2021, siano ragionevolmente con importi solvibili per la puntualità dei pagamenti da parte di tutte le aziende.

LINK EMENDAMENTI: emendamenti RATE TARI

Video intervento in V Commissione consiliare