Buoni alimentari – Decreto Ristori Ter. Concludere prima di Natale e coinvolgere i negozi di vicinato

Home  »  Attività 2016-2020  »  Buoni alimentari – Decreto Ristori Ter. Concludere prima di Natale e coinvolgere i negozi di vicinato

In questi giorni come presidente della V Commissione (Bilancio) mi sono sentito con l‘Assessore al Bilancio Stecco per confrontarmi sul nuovo contributo relativo ai buoni alimentari previsti dal 24/11/2020 dal Decreto Ristori Ter che prevede che a partire dal primo dicembre siano previste misure economiche straordinarie ai comuni da consegnare alle famiglie più bisognose sotto forma, appunto, di buoni alimentari. (come avvenne nella prima fase di primavera).

Il Comune di Chioggia finalmente si è attivato con una delibera di Giunta (che successivamente verrà ratificata in Consiglio), che prevede però la contabilizzazione a bilancio delle economie in entrata e le conseguenti spese vincolate. Quindi dopo la parte finanziaria è necessario non perdere tempo e affidare agli uffici del Settore Sociale la predisposizione dell’organizzazione per far passare un dignitoso Natale a chi ha più bisogno.

Inoltre, è auspicabile che le maglie della distribuzione e della spesa non riguardino solo pochi supermercati, legati magari alla grande distribuzione (come in primavera), ma anche gli esercizi alimentari di vicinato. Dopotutto, mi pare di aver visto più di qualcuno dell’Amministrazione invitare pubblicamente i propri concittadini ad aiutare il commercio locale quindi mi aspetto il buon esempio a partire da questa iniziativa.

Dal canto mio, ringrazio l’assessore Stecco per la disponibilità e la collaborazione.
Cordiali saluti