Chioggia. Le strade che sono interessate da lavori, poi non vengono asfaltate: il caso di Via Altair.

Home  »  Attività 2016-2020  »  Chioggia. Le strade che sono interessate da lavori, poi non vengono asfaltate: il caso di Via Altair.

Dopo il nostro intervento di denuncia sul pessimo stato delle strade cittadine, fatto a maggio del 2018, nel quale abbiamo evidenziato come soprattutto le strade cosidette “minori”, cioè di minor passaggio, oppure laterali a strade principali e quindi strade meno evidenti, ci aspettavamo un impegno maggiore da parte dell’Amministrazione Comunale.

L’impegno non è arrivato, le lamentele e le critiche dei cittadini, invece, si sono moltiplicate e, tra le tante, ci ha colpito il “caso Via Altair”: I cittadini di Via Altarir, una piccola via laterale a Via Cristoforo Colombo, qualche anno fa sono stati interessati da lavori per i sottoservizi di rete nella via. Una volta terminati i lavori e chiuso il cantiere, la ditta si è allontanata senza ripristinare il selciato stradale, lasciando buche, asfalto rotto, ecc….. E se non bastasse, quest’estate, la via è stata interessata nuovamente da lavori di sistemazione di tubature e anche questa volta la ditta non ha sistemato il manto stradale coprendo le buche e asfaltando.

E’ possibile che l’Amministrazione con controlli, non sanzioni e non affidi mai più appalti a ditte che distruggono le strade per fare lavori di sottoservizi  senza sistemare le buche, l’asfalto e i marciapiedi?

Con questa interrogazione cerchiamo di svegliare l’Amministrazione a svolgere al meglio il proprio dovere.

INTERROGAZIONE

Il sottoscritto consigliere comunale,

 

PREMESSO CHE

abbiamo assistito ad annunci sui quotidiani e spot nei social network che questa amministrazione avrebbe sistemato le strade del Comune di Chioggia. Tenuto conto che esiste una situazione in cui i cittadini si lamentano per il grave stato di incuria in cui versano le strade. E’ stata nostra cura, l’anno scorso, raccogliere le segnalazioni dei cittadini di strade non principali, dimenticate a se stesse: Via ESPERIA, Via PEGASO, Via PERSEO, Località SALONI, Via V. DE GAMA, Via A. VESPUCCI, Via G. POLI, Via SPIGA, ecc…

TENUTO CONTO CHE

 In particolare via ALTAIR lamentava, allora (nel 2018), che a causa di lavori per il cablaggio telefonico la ditta responsabile del cantiere, finito i lavori, non aveva ripristinato il selciato, coprendo le buche e asfaltando.  Quest’estate (2019), aggravando la situazione, sono partiti i lavori di tubatura con grandi disagi per le fasce più deboli tra i residenti e turisti, e come se non bastasse, anche questa volta non è stato ripristinato un manto stradale decoroso. (allego foto)

INTERROGA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

  • a rendicontare la “situazione strade” per quando riguarda l’asfalto e l’eliminazione buche;
  • a giustificarsi per i mancati controlli nel ripristino del selciato stradale nei confronti di ditte autorizzate ad eseguire i lavori (enel, tim, veritas, ecc..)
  • ad annunciare per il 2020 quali strade saranno sistemate.

In fede

Chioggia,  14/11/2019

Beniamino Boscolo