All’Isola dei Saloni, a Chioggia, c’erano già le crociere, anche senza le grandi navi. Dobbiamo distinguerci da Venezia!

Home  »  Attività 2016-2020  »  All’Isola dei Saloni, a Chioggia, c’erano già le crociere, anche senza le grandi navi. Dobbiamo distinguerci da Venezia!

Lunedi 24 Settembre 2014 avevamo avuto la prima toccata sperimentale delle “mini” crociere a Chioggia con 800 turisti inglesi della compagnia Trumpy che passeggiavano per il centro storico di Chioggia, mentre l’anno dopo si sviluppava un progetto che aveva portato, il 29 e 31 agosto, una doppia toccata, all’Isola Saloni, della nave Le Lyrial della Compagnie du Ponant con circa 400 persone e poi, ancora, ad ottobre del 2015,  per tre week end di fila attraccava al porto di Chioggia la nave Celestyal Crystal con 1400 passeggeri. Anche nell’estate del 2016 Chioggia aveva visto arrivare una crociera di lusso Sea Dream II (e gli onori di casa li aveva fatti proprio l’allora sindaco grillino appena eletto).

Poi è successo che, con l’arrivo dell’Amministrazione a 5 Stelle a Chioggia, il primo provvedimento sulla crocieristica a Chioggia è stata la chiusura dell’azienda Chioggia Terminal Crociere, il Terminal Passeggeri all’Isola dei Saloni è rimasto, di conseguenza, chiuso, e come se non bastasse, il Sindaco al “Comitatone” a Roma votò contro le crociere in Laguna, e quindi anche a Chioggia. Come colpo di grazia,  gli assessori e il sindaco pentastellati hanno votato una delibera di giunta per destinare l’Isola dei Saloni al Mercato Ittico.

Adesso il Movimento 5 Stelle può dire quello che vuole sulla crocieristica e le grandi navi…. ma intanto non abbiamo più le toccate di queste “mini” crociere, compatibili con i nostri fondali, con i nostri canali, con le nostre banchine, con la nostra Citta! (https://youtu.be/_zQtCpv5xvQ)

Con l’opposizione in Consiglio Comunale porteremo un ordine del giorno per fare chiarezza sulla posizione dell’Amministrazione Comunale sul futuro della crocieristica a Chioggia.