Provincia di Venezia: al via il regolamento degli Istituti di partecipazione popolare all’attività Amministrativa.

Home  »  Elezioni comunali  »  AMMINISTRATIVE 2011  »  Provincia di Venezia: al via il regolamento degli Istituti di partecipazione popolare all’attività Amministrativa.

 democrazia-diretta-2
Lunedi 28 ottobre u.s., la prima commissione (Affari Istituzionali, Statuto e Regolamenti) presieduta dal consigliere provinciale Beniamino Boscolo Capon ha presentato la bozza di un nuovo regolamento “degli Istituti di partecipazione popolare all’attività amministrativa”, cosi come previsto dagli artt. 21 e 23 dello Statuto della Provincia di Venezia, e mai finora realizzato.

Il regolamento, fortemente voluto e realizzato dal Presidente della Prima Commissione, prima della presentazione, è stato messo al vaglio del Segretario e del Direttore Generale, oltre che del Dirigente di settore, ottenendone i vari pareri di regolarità.

 Come si può evincere dall’articolato è prevista la possibilità, per i cittadini della Provincia Venezia, di presentare iniziative per organizzare dibattiti pubblici, consultazioni, istituire consulte, presentare istanze, petizioni e proposte di deliberazione, su materie di competenza dell’Ente Provincia.

 “Questo importante strumento” – afferma il presidente Beniamino Boscolo – “metterà a conoscenza degli strumenti democratici, cosidetti di democrazia diretta,  la popolazione veneziana per un rapporto positivo tra cittadino e istituzione. E’ un documento volutamente aperto a modifiche, per coinvolgere tutti i commissari, tutti i gruppi consigliari, l’intera Istituzione Provincia. Infine, credo che con questo documento la Provincia di Venezia si arricchirà di strumenti innovativi, al pari delle moderne democrazie europee”.

Appena approvato dal Consiglio Provinciale di Venezia, il regolamento sarà divulagato e si potrà scaricare on-line, con la speranza di riavvicinare le persone alla politica.