Sottopassaggio di Brondolo, un’agonia: binari usati come pista ciclabile? Chi di dovere intervenga!

Home  »  Attività 2016-2020  »  Sottopassaggio di Brondolo, un’agonia: binari usati come pista ciclabile? Chi di dovere intervenga!

Hanno aperto qualche anno fa, un parco commerciale, il Clodì, da allora sono moltiplicati i negozi e i pubblici esercizi intorno, c’è persino un affollatissimo Mc Donald’s, ma del sottopassaggio ciclo-pedonale di Brondolo, non solo nessuno se ne occupa, ma nessuno se ne preoccupa proprio! Eppure, a quanto ci risulta si sono moltiplicati i passaggi e gli attraversamenti, ci sono continue segnalazioni sui social di situazioni di degrado, situazioni a rischio, ecc… Ed il vecchio storico sottopassaggio della ferrovia è praticamente inutilizzabile:  accade, così, che sia la famigerata statale la via obbligata anche per chi si muove in bici, pericolosissima ma più facilmente percorribile.

Allagamenti, disagi, persino crolli rendono questo sottopassaggio, alla prova dei fatti, inagibile ma per chi volesse comunque oltrepassarlo per evitare la Romea trova un sentiero, ormai abbandonato, ricavato sotto le arcate del ponte ferroviario.

Ecco la cronologia fotografica degli ultimi 3 anni, del sottopassaggio, solo per capire cosa questa amministrazione comunale grillina ha fatto:

Foto del 2019

SOTTOPASSAGGIO QUEST’ANNO

 

 

 

 

Foto del 2018

SOTTOPASSAGGIO 1 ANNO FA

 

 

Foto del 2017

SOTTOPASSAGGIO 2 ANNI FA

 

 

 

Foto del 2016

SOTTOPASSAGGIO 3 ANNI FA

 

 

Sono soprattutto i più giovani, a bordo di biciclette, ad affrontare il difficile passaggio della trafficatissima e pericolosa Romea, ma qualcuno addirittura usa i binari come pista ciclabile con un grande rischio per la propria incolumità!

Forza Italia Chioggia continua a segnalare questa situazione nelle sedi competenti sperando che tutte le promesse grilline a riguardo si trasformino in concreto lavoro, dopotutto, sono quasi 3 anni che governano.